IMU/TASI

La IUC (Imposta Unica Comunale) è stata istituita con la Legge del 27 dicembre 2013, n.147 (Legge di Stabilità 2014).  Secondo l’art. 1 comma 639, essa si basa su due presupposti impositivi:

  1. il possesso di immobili collegato alla loro natura e valore
  2. erogazione e fruizione di servizi comunali.

La IUC si compone:

  1. dell’imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali
  2. di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile
  3. di una tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

Abitazioni principali

A partire dall’anno d’imposta 2016 sono escluse dalla TASI le unità immobiliari destinate ad abitazione principale del possessore nonché dell’utilizzatore e del suo nucleo familiare, escluse quelle appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. In caso di immobile in locazione non è più dovuta la TASI dagli occupanti/inquilini se l’unità immobiliare è da loro destinata ad abitazione principale. Riguardo alle abitazioni di lusso (cat. A/1, A/8 e A/9), continua ad applicarsi l’imposta municipale propria (IMU) con la detrazione di 200 euro.

Immobili diversi da abitazioni principali

Gli immobili con un utilizzo diverso da abitazione principale, così come quelli ad uso commerciale, scontano l’IMU e se previsto da apposita delibera comunale, la TASI. Le aliquote IMU e TASI sono stabilite di anno in anno dalle singole Amministrazioni Comunali tramite apposita delibera, rispettando determinati criteri nazionali.

Servizio di calcolo IMU/TASI

CAFINDUSTRIA prevede un servizio di calcolo IMU/TASI fornendo assistenza nella determinazione dei versamenti periodici (acconto e saldo) tramite  predisposizione del modello di versamento F24. Assiste i contribuenti nella compilazione della dichiarazione IMU quando richiesta dall’ufficio tributi del comune di ubicazione dell’immobile.

È inoltre attivo un servizio di invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei mod. F24 per i casi in cui siano dovuti importi superiori a 1.000,00 euro o di mod. F24 che presentano un credito IRPEF indicato in compensazione delle imposte da versare.

SERVIZIO RICHIESTO NOTE TARIFFA* (IVA INCLUSA)
Calcolo IMU/TASI e compilazione Mod. F24 Per ogni comune fino a 4 immobili EURO 20,00
Compilazione della dichiarazione IMU A comune EURO 30,00
Invio telematico Mod. F24 Ad invio EURO 10,00

Come aderire al servizio di calcolo IMU/TASI

Invia la richiesta all’indirizzo di posta elettronica info@cafindustria.it